La sorpresa di un luogo senza tempo

Mag 30, 2014 | 0 comments

Tre tour, un’unica giornata, mille sguardi attenti e meravigliati. Domenica 25 maggio la manifestazione “Le verdi stanze” ha portato nella Masseria Appidè tante persone incuriosite dal raro esempio di giardino all’italiana presente in struttura.
Guidata da Daniela Bacca e allietata dal racconto di Massimo Rota che ha accompagnato il giro con la storia appassionata e ospitale riguardante la Masseria, la gente ha notato come l’esterno fosse molto legato allo status degli aristocratici del tempo.
L’altra particolarità, il pergolato monumentale, ha colpito per la sua bellezza e per le sue peculiarità alchiliche e strumentali.

IMG_8694
I cambiamenti della storia sono andati di pari passo con le trasformazioni economiche, agricole ecc.  che i proprietari terrieri vivevano, coniugando più esigenze, da quelle di svago a quelle produttive e la Masseria è come un libro in cui queste stratificazioni sono più che mai leggibili.