La Masseria

Salento..amore mio

Mar 4, 2014 in La Masseria | 0 comments

Salento..amore mio

Il Salento si conferma ancora una volta il territorio più amato dagli Italiani. E non per sentito dire o altro. Lo ha detto Italia Turistica, che per presentarsi all’edizione 2014 del BIT, ha effettuato un sondaggio per eleggere il “Territorio dell’Anno 2014”. I risultati non lasciano dubbi: per il secondo anno consecutivo a svettare in cima alla classifica è proprio il Tacco d’Italia, anche se il distacco dal secondo posto è minore rispetto all’anno scorso. Tra le motivazioni della scelta dei 48.236 intervistati che hanno votato, che hanno dovuto indicare alcune significative key words (parole chiave), ci sono mare, enogastronomia, ospitalità, capitale cultura, barocco, olio, tradizioni. Il nostro Salento, infatti, è conosciuto per l’enogastronomia, per la forte vocazione turistica, è in quanto una delle località marittime più visitate ed amate dai turisti nella nostra penisola. Spiagge bianche ed assolate e paradisi naturali e incontaminati di anno in anno fanno innamorare. In breve, questa la classifica finale, con l’elenco delle key words più ricorrenti per i primi cinque in classifica: 1° Salento; mare, enogastronomia, ospitalità, capitale cultura, barocco, olio, tradizioni; 2° Chianti; agriturismo, vino, scenari, enogastronomia, pace, vigneti; 3° Cinque Terre; mare, scenari, terrazzamenti, cordialità, enogastronomia, accoglienza, natura; 4° Perugino; storia, borghi, enogastronomia, natura, agriturismo, castelli; 5° Cadore; montagne, scenari, sci, trekking, natura, canederli. 6° Costiera Amalfitana; 7° Gallura; 8° Versilia; 9° Cilento; 10°...

Read More

Un posto da vivere

Feb 26, 2014 in In evidenza, La Masseria, Wedding | 0 comments

Un posto da vivere

Quando sei qui con me, questa stanza non ha più pareti, ma..archi. E stelle. Ed è qui che l’atmosfera scrive da sola momenti romantici da incorniciare sotto il glicine, nel silenzio della sera o tra i bagliori del giorno. Questo è forse l’angolo più caratteristico della nostra struttura, scelto come luogo di silenzio e magia, ma anche di condivisione a contatto con la natura. Qui una sosta per gli sposi è una tappa quasi obbligatoria e rimane nella mente come un passaggio quasi sognante nella giornata del matrimonio. Un posto tutto da...

Read More

“Polpetta” fa rima con dolcezza

Feb 21, 2014 in La Masseria | 0 comments

“Polpetta” fa rima con dolcezza

La storia è costruita mattone su mattone dagli eventi, dalle persone, ma anche da chi, come Polpetta, ha lasciato un segno anche senza poter dire nulla. Non era solo un cane, ma una vera e propria mascotte che ha tenuto compagnia a centinaia di ospiti della Masseria, in particolare mentre chiacchieravano con lo staff nell’area albergo. L’angolo in cui Polpetta accoglieva chiunque entrasse nella struttura ora è vuoto, ma la sensazione di dolcezza che ha lasciato permane forte. Alla storia di questo posto ha contribuito anche lei. “Chi non ha tenuto con sé un cane, non sa cosa sia amare ed essere...

Read More

Una nuova veste, il servizio di sempre

Feb 18, 2014 in In evidenza, La Masseria | 0 comments

Una nuova veste, il servizio di sempre

Al passo con i tempi, che impongono una presenza viva nel mondo del web. Senza però perdere ciò che ci ha sempre contraddistinto, l’amore per i dettagli, prenderci cura dei nostri ospiti, puntare alla qualità di un servizio che possa rendere unico ogni momento. Il nostro nuovo sito permette una navigabilità semplice e immediata, grazie alla quale è possibile avere tutte le informazioni che riguardano Masseria Appidè. Immagini che illustrano luoghi e istanti, piatti e storia. Parole che elencano possibilità e invitano a provare ciò che possiamo proporre, dagli spazi abitativi ai banchetti. Il collegamento costante con Facebook permette inoltre aggiornamenti continui su news ed eventi. Masseria Appidè si rinnova, ma è sempre la...

Read More

Tutto il bello del verde

Feb 12, 2014 in La Masseria | 0 comments

Tutto il bello del verde

Un giardino destinato allo svago e non alle attività produttive è un esempio raro nella Puglia del XIX secolo, ma i Comi affidarono agli ingegneri botanici e agli agronomi la realizzazione proprio di spazio caratterizzato dalla presenza di piante ornamentali e destinato esclusivamente al relax e al piacere. Per gli ambienti residenziali della masseria i baroni desiderarono scenografie e prospettive, indicatori visibili del loro gusto dell’arte, rispettando i canoni estetici e architettonici che andavano di moda ed erano esclusivi nel Settecento e nell’Ottocento, quando si diffuse il “giardino all’italiana” caratterizzato da essenze sempreverdi, aiuole geometriche, basse siepi, pini, querce e cipressi. Il giardino di gusto mediterraneo è un architettura naturale caratterizzata da piante mediterranee, da alberi e dalla flora presenti presso le ville ottocentesche più importanti d’Italia. Spiccano imponenti magnolie, profumati pini ed altissime palme. L’elemento naturale è inteso come elemento di arredo. Il viale pergolato, ubicato davanti al giardino e al fabbricato baronale, è un raffinato sentiero con panche di pietra, progettato sia per esigenze scenografiche, sia per tutelare il riposo del padrone e della sua famiglia. Inoltre accoglieva i ricercati momenti di solitudine, lettura, preghiera e passeggiata tra i profumi ed i colori della campagna....

Read More