Aspettando le zeppole

Mar 13, 2014 | 0 comments

Per la serie: #curiosità

Un tempo erano una delizia che per tradizione si gustava solo il 19 marzo. Oggi si trovano in pasticceria quasi tutto l’anno, ma il sapore che hanno nel giorno della festa del papà rimane unico. Le “Zeppole di San Giuseppe” sono il dolce italiano tipico di questo periodo.
Pare che abbiano origini antiche: si narra che nei due anni della fuga in Egitto, San Giuseppe abbia venduto frittelle per mantenere Gesù e Maria in terra straniera. Sembra quindi che la tradizione di prepararle per la festa del papà nasca proprio da qui, in onore della figura di San Giuseppe.
Ogni città, provincia o regione ha ovviamente la sua variante delle zeppole ma l’elemento fondamentale che accomuna e contraddistingue questi dolci è che devono essere fritti in abbondante olio, proprio come tradizione vuole. Negli ultimi anni, però, ha preso piede anche una variante al forno che risultano essere un po’ più leggere.

come-fare-le-zeppole-di-san-giuseppe-13-640x426